Commentario delle più notabili e mostruose cose d'Italia e di altri luoghi

|Italian
February 21, 2017|
Commentario delle più notabili e mostruose cose d'Italia e di altri luoghi
$1.99
Kobo ebook

Available for download

Not available in stores

Prices and offers may vary in store

about

Nato a Milano intorno al 1510 da Domenico Landi, originario di Piacenza, e dalla milanese Caterina Castelletta, sarebbe entrato nel 1523 in un convento agostiniano assumendo il nome di Geremia. Nel 1523 passò a Padova, poi a Genova, a Siena, a Napoli e nel 1531 nel convento bolognese di San Giacomo Maggiore, dove studiò teologia, mentre nello Studio di Bologna avrebbe conseguito la laurea in medicina.

Come molti letterati dell'epoca (per es. Girolamo Ruscelli, Giuseppe Betussi, Francesco Sansovino) condusse una vita errabonda per l'Italia e l'Europa (una satira contro Erasmo da Rotterdam lo costrinse a riparare in Francia) prima di approdare definitivamente a Venezia, dove fu un poligrafo, prestando la sua opera per i famosi editori veneziani per i quali fece traduzioni, compilò raccolte e annotò alcuni testi classici. Scrisse molte opere, molte delle quali anonime, o sotto pseudonimo, e come tali registrate nel Dizionario del Melzi. È noto come traduttore di Cicerone e de L'Utopia di Tommaso Moro, prima traduzione in lingua italiana pubblicata nel 1548 a Venezia da Anton Francesco Doni.

Title:Commentario delle più notabili e mostruose cose d'Italia e di altri luoghiFormat:Kobo ebookPublished:February 21, 2017Publisher:Lando OrtensioLanguage:Italian

The following ISBNs are associated with this title:

ISBN - 10:8826027617

ISBN - 13:9788826027616

Appropriate for ages: All ages

Look for similar items by category: