La vita prima della vita: Articoli scelti by Antonino Anile

La vita prima della vita: Articoli scelti

byAntonino Anile

Kobo ebook | September 13, 2019 | Italian

Pricing and Purchase Info

$4.99

Prices and offers may vary in store

Available for download

Not available in stores

about

**Questo libro riunisce una serie di “articoli scelti” tratti da Vigilie di scienza e di vita, una raccolta di saggi dell’anatomista e letterato Antonio Anile, in parte noti e in parte inediti. «**Quando la nostra cultura - scrive l’autore - si sarà liberata dalle scorie del naturalismo, e tra la scienza e la filosofia, tra l’evoluzione biologica e la storia, tra l’animalità e l’umanesimo, tra l’arte e l’esperimento, tra l’istinto e l’intelligenza, tra il rigidismo dei fatti e la libertà del pensiero, tra il meditare e l’intuire vi sarà quella distinzione che non importa contrasto, ma esatta valutazione del mondo che è fuori e dentro di noi e conoscenza più serena delle proprie attitudini e delle ragioni del proprio lavoro, allora soltanto potremo dire di aver guadagnato in sincerità e in moralità». Un raro e luminoso trattato di scienza/vita.

Title:La vita prima della vita: Articoli sceltiFormat:Kobo ebookPublished:September 13, 2019Language:Italian

The following ISBNs are associated with this title:

ISBN - 10:8834184467

ISBN - 13:9788834184462

Reviews

From the Author

**Questo libro riunisce una serie di “articoli scelti” tratti da Vigilie di scienza e di vita, una raccolta di saggi dell’anatomista e letterato Antonio Anile, in parte noti e in parte inediti. «**Quando la nostra cultura - scrive l’autore - si sarà liberata dalle scorie del naturalismo, e tra la scienza e la filosofia, tra l’evoluzione biologica e la storia, tra l’animalità e l’umanesimo, tra l’arte e l’esperimento, tra l’istinto e l’intelligenza, tra il rigidismo dei fatti e la libertà del pensiero, tra il meditare e l’intuire vi sarà quella distinzione che non importa contrasto, ma esatta valutazione del mondo che è fuori e dentro di noi e conoscenza più serena delle proprie attitudini e delle ragioni del proprio lavoro, allora soltanto potremo dire di aver guadagnato in sincerità e in moralità». Un raro e luminoso trattato di scienza/vita.