L'Odio e La Violenza: Storia di Italia by Schriftsteller Verschiedene

L'Odio e La Violenza: Storia di Italia

bySchriftsteller Verschiedene

Kobo ebook | September 27, 2015 | Italian

Pricing and Purchase Info

$4.26

Prices and offers may vary in store

Available for download

Not available in stores

about

Un eBook da non perdere assolutamente. Si parla dell’Odio e della Violenza che hanno attraversato la Storia d’Italia durante i Secoli, ma soprattutto nel Medioevo e nel Rinascimento.

L’eBook è puntualmente illustrato con litografie d’epoca e dipinti illustranti gli argomenti trattati.

Gli argomenti trattati sono: Depravazione e Crimini, Istruttoria dei Processi Penali, Delle prove per condannare gli accusati, Le Superstizioni, Il Diritto d’Asilo, Dei Delitti e delle Pene come venivano concepite nel Medioevo e nel Rinascimento, La Barbaria delle Pene, La Confisca dei Beni ed Il Carcere, La Pena di Morte e le inutili crudeltà accessorie (Nel primo giorno gli si dieno cinque botte di nervo di bue, nel secondo riposi, nel terzo cinque botte di nervo di bue, nel quarto riposi; così nel quinto, sesto, settimo e ottavo; nel nono gli si dieno a bere acqua, aceto e calcina, e così nell'undicesimo; nel decimoterzo gli si stringano le spalle con due corazze, e lo si percuota; nel decimoquarto gli si lacerino i piedi, poi cammini sui ceci: nel decimonono sia posto su cavalletto; e così nel ventesimoprimo; nel ventesimoterzo gli si strappi un occhio; nel ventesimoquinto gli si tronchi il naso; nel ventesimosettimo gli si tagli una mano; nel ventesimonono, l'altra, nel trentesimoprimo gli si tagli un piede e nel trentesimoterzo l'altro), Le Atrocità del Sant’Uffizio, Il Guidrigildo, Guelfi e Ghibellini, La Vendetta, Il Mortale Convivio, Il Veleno di Stato, I Veleni delle Alcove, Il Duello, La Guerra, Armi e Armati, Le Milizie di Mare, L’Artiglieria e Le Armi da Fuoco, Torri e Fortificazioni, Il Dileggio, Il Carroccio.

Una puntuale e documentata ricostruzione del nostro passato, di come l’uomo vivesse al livello delle bestie, ma le bestie certamente erano più civili di noi.

Odio e violenza che spesso nascono da futili motivi e ciò è tanto più grave che non la violenza tesa a depredare e uccidere per motivi economici, religiosi o per motivi di conquista.

Un eBook da non perdere assolutamente. Si parla dell’Odio e della Violenza che hanno attraversato la Storia d’Italia durante i Secoli, ma soprattutto nel Medioevo e nel Rinascimento.

L’eBook è puntualmente illustrato con litografie d’epoca e dipinti illustranti gli argomenti trattati.

Gli argomenti trattati sono: Depravazione e Crimini, Istruttoria dei Processi Penali, Delle prove per condannare gli accusati, Le Superstizioni, Il Diritto d’Asilo, Dei Delitti e delle Pene come venivano concepite nel Medioevo e nel Rinascimento, La Barbaria delle Pene, La Confisca dei Beni ed Il Carcere, La Pena di Morte e le inutili crudeltà accessorie (Nel primo giorno gli si dieno cinque botte di nervo di bue, nel secondo riposi, nel terzo cinque botte di nervo di bue, nel quarto riposi; così nel quinto, sesto, settimo e ottavo; nel nono gli si dieno a bere acqua, aceto e calcina, e così nell'undicesimo; nel decimoterzo gli si stringano le spalle con due corazze, e lo si percuota; nel decimoquarto gli si lacerino i piedi, poi cammini sui ceci: nel decimonono sia posto su cavalletto; e così nel ventesimoprimo; nel ventesimoterzo gli si strappi un occhio; nel ventesimoquinto gli si tronchi il naso; nel ventesimosettimo gli si tagli una mano; nel ventesimonono, l'altra, nel trentesimoprimo gli si tagli un piede e nel trentesimoterzo l'altro), Le Atrocità del Sant’Uffizio, Il Guidrigildo, Guelfi e Ghibellini, La Vendetta, Il Mortale Convivio, Il Veleno di Stato, I Veleni delle Alcove, Il Duello, La Guerra, Armi e Armati, Le Milizie di Mare, L’Artiglieria e Le Armi da Fuoco, Torri e Fortificazioni, Il Dileggio, Il Carroccio.

Una puntuale e documentata ricostruzione del nostro passato, di come l’uomo vivesse al livello delle bestie, ma le bestie certamente erano più civili di noi.

Odio e violenza che spesso nascono da futili motivi e ciò è tanto più grave che non la violenza tesa a depredare e uccidere per motivi economici, religiosi o per motivi di conquista.

Title:L'Odio e La Violenza: Storia di ItaliaFormat:Kobo ebookPublished:September 27, 2015Publisher:Self-PublishLanguage:Italian

The following ISBNs are associated with this title:

ISBN:9990051118902

Look for similar items by category:

Reviews