Mogadiscio 1948: Un eccidio di italiani fra decolonizzazione e guerra fredda

|Italian
February 14, 2019|
Mogadiscio 1948: Un eccidio di italiani fra decolonizzazione e guerra fredda
$21.59 
$26.90 save 19%
Kobo ebook

Available for download

Not available in stores

Prices and offers may vary in store

about

Il trattato di pace del 1947 aveva previsto la rinuncia dell’Italia alle proprie colonie, che già durante la guerra erano passate sotto l’amministrazione militare britannica. Londra, che mirava a imporre la propria influenza sull’ex impero italiano, in Somalia aveva incoraggiato la nascita di un movimento nazionalista. L’Italia aveva puntato invece al "ritorno in Africa", sostenendo gruppi filo-italiani. Le tensioni si acuirono: l’11 gennaio 1948, nel corso di incidenti circa cinquanta italiani e una decina di somali vennero uccisi, mentre le autorità britanniche si rivelarono incapaci di mantenere l’ordine. Nonostante la gravità dei fatti e le reazioni immediate, l’eccidio di Mogadiscio sarebbe ben presto caduto nell’oblio. Sulla base di un’ampia documentazione, il volume ricostruisce quella tragica vicenda, inserendola nel contesto degli eventi coevi: dalle elezioni del 18 aprile ’48 allo scontro Est-Ovest, alle difficili relazioni italo-britanniche, alla realtà politica e sociale somala, al processo di decolonizzazione.

Title:Mogadiscio 1948: Un eccidio di italiani fra decolonizzazione e guerra freddaFormat:Kobo ebookPublished:February 14, 2019Publisher:Società editrice il Mulino, SpaLanguage:Italian

The following ISBNs are associated with this title:

ISBN - 10:8815341501

ISBN - 13:9788815341501

Appropriate for ages: All ages

Look for similar items by category: