Piccolo manuale di Grafologia Morettiana: Il linguaggio non verbale della scrittura by Jolanta U. Grebowiec Baffoni

Piccolo manuale di Grafologia Morettiana: Il linguaggio non verbale della scrittura

byJolanta U. Grebowiec Baffoni

Kobo ebook | May 18, 2016 | Italian

Pricing and Purchase Info

$8.99

Prices and offers may vary in store

Available for download

Not available in stores

about

L’interesse per la grafologia trova le origini dai tempi quando l’uomo ha iniziato a lasciare le prime tracce della propria attività. Dai primitivi pittogrammi sulle pareti delle grotte, nell’ arco di migliaia di anni, l’uomo “elaborò” la forma grafica di comunicazione, fino alla nascita dell’alfabeto. Lo scarabocchio, il disegno e poi gradualmente la scrittura sono diventati i mezzi di trasmissione delle informazioni distanti nel tempo e nello spazio.

L’aspetto della scrittura da sempre suscitò la curiosità dei filosofi, dei ricercatori e degli artisti che nei suoi segni cercavano le risposte sulle qualità personali dello scrivente. Già Aristotele osservando le forme grafiche cercava di individuare da esse le qualità individuali dell’autore, come manifestazione della sua anima.

Nonostante l’attività grafologica di numerosi scienziati di diverse discipline, consapevoli del “potere” dell’analisi della scrittura, questa disciplina per molti anni è stata respinta ai livelli dei giochi di salotti considerata soltanto come un curioso passatempo. Oggi, grazie ai risultati delle nuove ricerche nel campo della medicina, fisiologia e psicologia e il riconoscimento dell’attività grafica come la più complessa attività umana che coinvolge i più alti processi psicologici e fisiologici, la scrittura viene sempre più spesso considerata come prodotto del uomo che è in

grado di fornire numerose informazioni dello scrivente, delle sue potenzialità intellettuali e caratteriali, ma anche sulla sua salute.

Tenendo conto di tutti i processi coinvolti nell’atto della grafia manuale gli studiosi sempre più spesso raccomandano l’attività di scrivere come un mezzo di potenziamento delle capacità psichiche, nonché come mezzo terapeutico nelle malattie neuro cerebrali.

Indice Ebook:

-Introduzione

-La grafologia di Girolamo Moretti

-Le logiche grafologiche

-I temperamenti morettiani

-La scientificità del metodo

-Le grafologie comparative

-L’Io individuale e l’Io sociale

-LE LEGGI DELLA SCRITTURA

-Il viaggio del tratto grafico

-I segni grafologici

-I gradi dei segni

-Cattegorie grafologiche

-Introduzione alle categorie Curva-Angolosa e Pressione

-Il condizionamento psicofisico nel tratto grafico

-CURVA-ANGOLOSA

-LA PRESSIONE

-LA TRIPLICE LARGHEZZA

-LA DIMENSIONE GRAFICA

-L’INCLINAZIONE GRAFICA

-DIREZIONE DEL RIGO

-LA TENSIONE

-IL RITMO GRAFICO

-UGUAGLIANZA – DISUGUAGLIANZA NON METODICA

-CONTINUITÀ GRAFICA

-SPONTANEITÀ – INIBIZIONE

-LA RAPIDITÀ GRAFICA

-ACCURATEZZA GRAFICA

-IL GESTO FUGGITIVO

-LA LETTERA E LE SUE ESPRESSIONI

-L’analisi grafologica

-Bibliografia

Title:Piccolo manuale di Grafologia Morettiana: Il linguaggio non verbale della scritturaFormat:Kobo ebookPublished:May 18, 2016Publisher:Giochi di magiaLanguage:Italian

The following ISBNs are associated with this title:

ISBN - 10:8897922643

ISBN - 13:9788897922643

Look for similar items by category:

Reviews