Sex and the Zombie by Stefano Fantelli

Sex and the Zombie

byStefano Fantelli

Kobo ebook | February 15, 2016 | Italian

Pricing and Purchase Info

$5.59 online 
$6.13 list price save 8%

Prices and offers may vary in store

Available for download

Not available in stores

about

Capendo che qualcosa non andava, Alex sfilò il cazzo dalla gola di Marianna. Appena in tempo, perché un attimo dopo la testa di Marianna si schiantò contro la parete scrostata dello stanzone (l’umido della costa non perdona) in un’esplosione di denti, sangue e occhi. Uno degli occhi di Marianna schizzò via e cadde in un vecchio bicchiere impolverato. La musica delle giostre proveniva dal parco vicino, ma sembrava arrivare da un altro universo. La targa all’esterno dell’edificio, in stato di totale degrado e abbandono dagli anni ‘70, recitava “Colonia Marina per la Gioventù Italiana del Littorio, Anno XV (1937)”. Non vi era però scritto che quella struttura era stata finanziata dai nazisti per nascondervi un laboratorio segreto di ricerca medica, nel quale ottantasei bambini furono sottoposti ad atroci esperimenti durante i diciassette anni di attività della macabra struttura (un dottore nazista arrestato in Brasile, qualche anno dopo, disse che tutto sommato non erano poi molte le vittime, considerando un arco di tempo del genere).
La mascella di Marianna, svitata, adesso sembrava deridere Alex, giudicarlo in qualche modo. Il cazzo di Alex rimase turgido ancora per alcuni istanti, segnava l’orario della morte della sua ragazza come l’asta di una meridiana colpita dalla luce della torcia. Poi le ossa di Marianna iniziarono a scricchiolare e a spezzarsi, nel buio. Le sue costole, oscene, quasi una scultura, non più nascoste dal fragile involucro di carne e pelle umana, puntavano le loro aguzze estremità accusatrici verso Alex. Sembravano chiedergli: “quanto può costare un pompino in una colonia abbandonata?”. Fu allora che l’Essere, emergendo dall’ombra, affondò le braccia lunghe e sottili nel ventre di Marianna per dare un’esultante rimescolata alle sue viscere.

L'autore
Stefano Fantelli, autore horror e splatterpunk, ha pubblicato le raccolte di racconti Alla fine della notte (Mobydick, 2003), Dark Circus (Cut Up Publishing, 2009), Io sono il Brujo: Confessioni di uno stregone (Mezzotints, 2013), Mutazioni (con Michael Laimo, Nero Press, 2014), Alla fine della notte: Perverted version (EUS, 2015), le graphic novel El Brujo Grand Hotel (Cut Up Publishing, 2010) e Zombie Paradise (EUS, 2015), i romanzi Strane Ferite (Cut Up Publishing, 2012) e Paura del Brujo: Diario di un cacciatore di fate (Cut Up Publishing, 2015), e con Peter Straub, Caleb Battiago e Paolo Di Orazio, Mar Dulce - Acqua. Amore. Morte (Cut Up Publishing, 2016). In inglese, con Alessandro Manzetti, la raccolta Stockholm Syndrome (Kipple, 2015).
Come sceneggiatore lavora per le serie a fumetti The Cannibal Family (di cui è anche co-creatore), Blood Brothers, La Iena, Denti, Thanks For The Zombies e per la nuova serie della rivista horror cult Splatter.
Il suo testo teatrale Morte e 9 euro e 20, una commedia macabra e dark, è stata messa in scena a Roma per la regia di Katia La Galante. Ha firmato la prefazione della Guida ai migliori (e peggiori) fumetti horror made in Italy di Daniele Francardi (EUS, 2015). È Active Member della Horror Writers Association.
Non si sa nulla di ciò che tiene seppellito in giardino.

Title:Sex and the ZombieFormat:Kobo ebookPublished:February 15, 2016Publisher:Kipple Officina LibrariaLanguage:Italian

The following ISBNs are associated with this title:

ISBN - 10:8898953445

ISBN - 13:9788898953448

Look for similar items by category:

Reviews